Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

PODBRDO

Santuario della Regina della Pace

Il Podbrdo è il luogo in cui la Regina della Pace è apparsa nei primi giorni e anche successivamente, specie in apparizioni serali.
La collina si trova nel villaggio di Bijakovici, dove abitavano i sei veggenti quando sono iniziate le apparizioni, a circa un chilometro e mezzo dalla Chiesa di San Giacomo.

Lungo la salita sono stati posti delle formelle a rilievo in bronzo dei misteri del rosario, opera dello scultore italiano Carmelo Puzzolo. Furono sistemate sulla collina alla vigilia della festa dell’Immacolata Concezione del 1989;Si sale sulla collina pregando i misteri gaudiosi del Rosario.
Così come è importante venirvi da soli per pregare , allo stesso modo è molto più intenso venire in questo luogo in gruppo, perché recitando il Rosario si possa stare con Gesù e con Maria e si oda la sua voce che invita alla pace.
Il quarto giorno delle apparizioni, ossia il 27 giugno 1981, un vicino di casa dei veggenti, il meccanico Marinko Ivankovic, che si è offerto di accompagnarli sulla collina del Podbrdo e li aiuta e li protegge dalla folla che rischia di travolgerli, si fa indicare il luogo esatto dell’apparizione e vi posa una pietra con una croce di ferro bianca ma senza alcun successo in quanto di notte la milizia rimosse la croce. La cosa si ripeté parecche volte, i parrocchiani collocavano la croce e le autorità comuniste le rimuovevano. non fu messa una croce d’alluminio definitiva. Attorno alla croce c’era un mucchio di sassi, e su ogni sasso i nomi e le preghiere dei pellegrini e parole di gratitudine

Finalmente l’8 settembre 2001 è stata innalzata e benedetta una statua di marmo della Regina della Pace, portata sulla collina dai ragazzi della “Comunità Cenacolo” scolpita dall’artista italiano Dino Felici.
Alla base della statua sono scritte le seguenti parole: “Io sono la Regina della Pace 25.06.1981”.
La statua bianca è posta sul luogo esatto in cui la Gospa ha promesso di lasciare un segno “visibile, indistruttibile, filmabile, permanente e che solo Dio può donare” per dimostrare che è stata davvero qui in mezzo a noi in questi anni.
Sul Podbrdo, se ascolti bene e taci nel profondo, puoi sentire il suo respiro, il suo alito leggero e delicato che ti accarezza la pelle, che ti penetra le ossa e ti fa sentire il suo materno bacio. Ti parla di Lei, ti conferma la sua presenza invisibile ma assolutamente reale,concreta e certa. E in quel luogo senti che lei rinfranca l’anima, riossigena lo spirito, risveglia dal sonno della routine e riaccende in noi la voglia di vivere. E scendendo dalla collina puoi ben dire di avere sperimentato la presenza viva di Maria. Lì l’invisibile si rende visibile.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.